Ortodonzia

Ortodonzia Adolescenti

Trattamento con apparecchio ortodontico

Molti pazienti iniziano il trattamento ortodontico tra i 9 e i 16 anni. Dal momento che gli adolescenti sono ancora in fase di crescita, quest’età è spesso il periodo ottimale per correggere i problemi ortodontici ed ottenere risultati eccellenti.

Alcuni problemi ortodontici sono ereditari;  altre malocclusioni sono, invece, acquisite,  si sviluppano, cioè, nel tempo.
Il trattamento ortodontico è importante perché denti storti e con affollamento sono difficili da pulire e questo può contribuire all’insorgenza di carie, problemi a carico dei tessuti molli e perdita di elementi dentari.

Ortodonzia Adolescenti

Come ci si sente con l’apparecchio?

Molte persone avvertono un po’ di fastidio dopo che l’apparecchio è stato posizionato o dopo le varie modifiche e attivazioni effettuate durante il trattamento. Nei primi 3/5 giorni la sensazione è quella di indolenzimento a carico dei denti, che potrebbero risultare più delicati alla pressione. I pazienti possono gestire questi piccoli inconvenienti con qualsiasi antinfiammatorio usato per il mal di testa.
Labbra, guance e lingua potrebbero essere irritate per 1 o 2 settimane fino a che non si abitueranno alla superficie dell’apparecchio.
La cera ortodontica applicata sugli attacchi che danno più fastidio aiuta a ridurre il disagio.

Ortodonzia Adolescenti

Esempio di allineamento dentario eseguito con un apparecchio fisso

Esistono apparecchi meno visibili?

Oggi gli apparecchi sono meno visibili che in passato. Gli attacchi, che possono essere metallici o in ceramica, si cementano direttamente sulla superficie del dente.
Un’altra opzione è quella di usare una serie di mascherine di plastica al posto dei tradizionali apparecchi per correggere alcune problematiche (tecnica Invisalign).

I denti con apparecchio ortodontico fisso hanno bisogno di cure particolari?

Il successo di un trattamento ortodontico è una strada a due vie, che richiede un consistente e cooperativo sforzo da parte di entrambi, paziente ed ortodontista. Per completare con successo il piano di cura, il paziente deve stare attento a lavare i denti, portare l’apparecchio, evitare cibi che possono danneggiare l’apparecchio e presentarsi a tutti gli appuntamenti.

Che cos’è la cooperazione e che importanza ha durante il trattamento?

Oggi gli apparecchi sono meno visibili che in passato. Gli attacchi, che possono essere metallici o in ceramica, si cementano direttamente sulla superficie del dente.
Un’altra opzione è quella di usare una serie di mascherine di plastica al posto dei tradizionali apparecchi per correggere alcune problematiche (tecnica Invisalign).

Prenota la tua prima visita senza impegno

Chiamaci per un appuntamento

ORARI: lunedì – giovedì 9:00 – 19:00; venerdì 9:00 -13:00;
sabato e domenica chiusi

Privacy(Obbligatorio)